Sei qui: Le Attività Attività per il benessere degli ospiti Attività di Socializzazione, Ricreative e Spirituali

Attività di Socializzazione, Ricreative e Spirituali

  • Attività laboratoriali

Numerose attività laboratoriali (esempi sono i laboratori di oggettistica e pittorico-espressivi) saranno al servizio dei pazienti per offrire loro occasioni in cui esprimere se stessi, realizzare attività manuali in maniera guidata e facilitata, stimolare la sfera della socializzazione, al fine di ridurre stati d’ansia e di tensione ed aumentare l’autostima.

  • Ortoterapia

Consiste nell’affidare al paziente la cura di una o più piante, con obiettivi non solo di tipo ricreativo, ma anche terapeutico, consentendo, ad esempio mediante la cadenza dei tempi di annaffiatura o potatura, di migliorarne il senso di orientamento. Prendersi cura di organismi vivi, da soli o in gruppo, stimola il senso di responsabilità e la socializzazione; combatte efficacemente il senso di isolamento e di inutilità e a livello fisico sollecita l'attività motoria, migliora il tono generale dell'organismo e contribuisce ad attenuare stress e ansia.

  • Attività spirituali

L’esperienza di molti studi insegna che può essere utile per un paziente con demenza partecipare a funzioni religiose. Per coloro che hanno avuto un importante ruolo nella vita della propria comunità, partecipare ad attività spirituali può rappresentare un modo per mantenere l’autostima ed il senso di appartenenza sociale, per affrontare lo stress della malattia e per favorire la comunicazione con gli altri, inoltre, le funzioni religiose possono aiutare a rievocare ricordi e tradizioni del passato e mantenere l’orientamento temporale, data la cadenza delle festività religiose nel corso dell’anno. E’ ovvio che tali attività devono essere gradite al malato e consone al suo vissuto ed alle sue attuali condizioni.

  • Attività di socializzazione

Si basa sul presupposto che, creando momenti di socializzazione sia fra gli stessi ospiti che attraverso scambi con l’esterno (giovani, scuole, associazioni, etc…) possa essere favorito un clima sereno e propositivo, tale da stimolare ulteriormente la memoria. L’attività per eccellenza che viene effettuata consiste nell’ascolto e rievocazione di episodi di vita vissuta.

Cineforum
La visione dei film consente di lavorare sia sul versante emotivo che su quello cognitivo, favorendo la stimolazione della memoria recente e remota, inoltre, si presta come ottimo elemento di aggregazione sociale e di scambio intergenerazionale.

  • Gite

Programmazione di uscite programmate per favorire il recupero del rapporto con il territorio e la socializzazione.

 

Per saperne di più sull'Halzheimer

Come raggiungerciCome raggiungerci

AUTOSTRADA Uscire a: BITONTO, proseguire in direzione GIOVINAZZO.

S.S. 16 BIS Uscire a: GIOVINAZZO SUD (Bitonto) o uscire a: GIOVINAZZO NORD (Terlizzi) proseguire in direzione GIOVINAZZO.

Seguire le indicazioni presenti nella mappa al seguente link.

Modalità di inserimentoModalità di inserimento

  • Convenzione posti ASL Bari
  • Convenzione INPDAP
  • A pagamento

Per informazioni contattare:
dott.ssa Floriana De Vanna,
coordinatrice
Cell. 338 29 66 505

OrariOrari

Il Centro è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 18

SedeSede

Casino della Principessa -
Strada Vicinale S. Eustachio
70054 Giovinazzo (BA)
Tel. 080 3947612
Cell. 338 29 66 505
info@goccedimemoria.it
Facebook